Presicce, incontro sui persistenti cattivi odori nella zona. Il consigliere regionale Trevisi solleciterà l’Arpa

2164

Presicce – Nella mattinata di oggi, intorno 10.30, il consigliere regionale Antonio Trevisi ha incontrato a Presicce i rappresentanti delle amministrazioni comunali, associazioni e il comitato dei cittadini di Presicce, Acquarica del Capo , Salve e Morciano di Leuca, che da mesi convivono con miasmi di cui non si conoscono ancora le cause. Si è in attesa infatti dei risultati di Arpa Puglia, lagenzia regionale per l’ambiente che è intervenuta con prelievi nella zona.

L’incontro si è svolto presso la zona industriale di Presicce. Erano presenti il Sindaco di Presicce, Riccardo Monsellato, e l’assessore all’Ambiente, Alfredo Palese, il consigliere di minoranza di Acquarica del Capo, Bruno Ricchiuto e un gruppo di rappresentati del comitato dei cittadini.

Durante l’incontro si è fatto il punto della situazione con l’obiettivo di formare un fronte unico tra amministratori e cittadini e delineare insieme le strategie prossime da adottare per risolvere il problema. Nei prossimi giorni, il consigliere Trevisi si è impegnato ad incontrare il direttore generale dell’Arpa per chiedere che vengano incrementate le indagini olfattometriche e i controlli sulla qualità dell’aria in tutte le aree in cui si avvertono in modo massiccio problemi legati all’inquinamento atmosferico.

Pubblicità

La Regione Puglia ad oggi – il commento del consigliere dei Cinque Stelle – non ha fatto nulla nonostante la mia mozione approvata due anni fa, con cui il presidente della Regione, Michele Emiliano s’impegnava a potenziare i monitoraggi ambientali in Puglia, e con la quale si sarebbero potute individuare con certezza le fonti inquinanti e i responsabili”.

 

Pubblicità