Premio Vittorio Bodini: per i vincitori la cerimonia del 6 al teatro Apollo di Lecce

918

Nardò – Sarà presentato oggi, ore 10,30 nella Biblioteca Bernardini del Convitto Palmieri in piazza Carducci a Lecce, la sesta edizione del Premio letterario internazionale Vittorio Bodini. Interverranno: Valentina Bodini (presidente del Centro Studi Vittorio Bodini con sede a Nardò), Loredana Capone (assessore regionale all’Industria culturale e turistica), Luigi De Luca (direttore Polo BiblioMmuseale della provincia di Lecce), Ettore Tollemeto (assessore alla Cultura del Comune di Nardò), Antonio Lucio Giannone (UniSalento), Livio Muci (Besa Editrice), i direttori artistici Simone Giorgino e Davide Barletti.

La cerimonia di premiazione sarà venerdì 6 dicembre alle 20.30 al teatro Apollo. La serata, dedicata al tema “Dopo la luna” sarà condotta dallo scrittore Carlo D’Amicis e vedrà tra gli ospiti l’astrofisica Patrizia Caraveo, l’antropologo Marino Niola, il saggista e critico letterario Andrea Cortellessa, il maggiore studioso di Bodini, Antonio Lucio Giannone e la presidente della giuria del Premio Anna Dolfi (Università di Firenze).

Poesia tra danza e musica

Interverranno gli artisti: Lea Barletti e Giuseppe Semeraro (voci recitanti), Laura De Ronzo (danza) e un ensemble di musicisti guidato da Rocco Nigro (fisarmonica e synth) e composto da Raffaella Aprile (voce), Giorgio Distante (tromba elettroacustica e live electronics), Marco Bardoscia (contrabbasso), Vito De Lorenzi (batteria e tamburi a cornice). (nella foto Vittorio Bodini; sopra, un momento delle prove dei musicisti)

Il Premio letterario Vittorio Bodini, che quest’anno è assegnato alla poetessa Antonella Anedda, autrice della raccolta “Historiae” (Einaudi), è promosso dall’omonimo Centro Studi in collaborazione con Regione Puglia, Teatro pubblico pugliese, Polo BiblioMuseale di Lecce, Provincia di Lecce, i Comuni di Lecce e Nardò, l’Università del Salento, la casa editrice Besa di Nardò e con il sostegno di Coldwell Banker e Vestas Hotels e Resorts.

Le due sezioni

Il Premio, articolato in due sezioni dedicate alla poesia e alla traduzione, è cresciuto nel corso degli anni, affermandosi a livello regionale e nazionale. I vincitori delle precedenti cinque edizioni sono stati: Valerio Magrelli e Fabio Pusterla (2014), Matteo Colombo e Nicola Crocetti (2015), Vivian Lamarque e Massimo Bacigalupo (2016), Roberto Mussapi e Giuseppe Girimonti Greco (2017), Milo De Angelis e llide Carmignani (2018).

La giuria del premio, presieduta da Anna Dolfi, ordinario di Letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università di Firenze e Accademica dei Lincei, è composta da: Antonio Lucio Giannone, Fabio Moliterni e Simone Giorgino (Università del Salento), Cecilia Bello (Università la Sapienza, Roma), Andrea Cortellessa (Università RomaTre), Riccardo Donati (Università di Urbino), Niccolò Scaffai (Università di Losanna), Paolo Zublena (Università di Genova), Andrea Gialloreto (Università di Chieti).

Info ufficiostampa@coolclub.it – 0832303707; pierpaolo@coolclub.it – 3394313397