Premio Presìdi del libro, lettori alle urne. Ecco dove votare nel Sud Salento

450
Alessandro Leogrande

Sud Salento – Giunge alla sua terza edizione il premio Presìdi del libro, dedicato alla memoria dello scrittore Alessandro Leogrande, scomparso nel 2017 a 40 anni: l’iniziativa è organizzata dalla rete dei Presìdi pugliesi, associazioni che hanno l’obiettivo di promuovere la lettura.

Si vota l’1 e 2 marzo, con i lettori che saranno chiamati alle urne  per eleggere il libro dell’anno fra una rosa di cinque titoli: “Il tram di Natale” (Sellerio), di Giousé Calaciura; “Divorare il cielo” (Einaudi), di Paolo Giordano; “Ana Macarena” (Castelvecchi), di Daniele Semeraro; “Addio fantasmi” (Einaudi), di Nadia Terranova; “Rione Serra Venerdì” (Einaudi), di Mariolina Venezia. Per il libro vincitore in palio 5mila euro da utilizzare in eventi di promozione del libro su tutto il territorio pugliese in cui operano i Presìdi. Discorso a sé per il Premio Alessandro Leogrande, che è dedicato al giornalismo letterario e d’inchiesta e verrà assegnato non dai lettori ma con votazione interna da parte dei rappresentanti dei Presìdi.

Dove votare nel Sud Salento. I seggi sono allestiti in numerose biblioteche e librerie sparse in tutta Italia e in Puglia. Nel Sud Salento si può votare a Casarano (libreria Dante Alighieri), Alessano (libreria Idrusa), Nardò (Mondadori point), Parabita (libreria Laliberamente), Taurisano (Biblioteca comunale “A. Corsano”) e Tricase (Mondadori point).

Pubblicità

La premiazione dei libri più votati nelle due categorie (Libro dell’anno e Premio Alessandro Leogrande) si svolgerà in una cerimonia pubblica ad aprile. Premi anche per i lettori votanti: fra loro verranno sorteggiati 5 fortunati che vinceranno una copia di tutti i libri scritti da Alessandro Leogrande.

Pubblicità