Premiato l’impegno dei ragazzi del “Bottazzi”

1627

premiazione_concorso_contro_vioenza_donneTAURISANO. Al professionale per i servizi socio-sanitari e le produzioni tessili-sartoriali “Bottazzi” l’eccellenza è di casa. Tra i laboratori attivati dall’Istituto presieduto da Salvatore Negro, quello di scrittura creativa «Parole…e sogni», coordinato da Giusy Romanello, che ha ottenuto numerosi riconoscimenti. E che dire del primo premio al Festival Perduto amore – Contro la violenza sulle donne, per uno spot intitolato “Stop violenza”, realizzato dalle alunne della classe 2ASS guidate da Claudio Contaldo? A gennaio, poi, si è svolto il progetto teatrale “Memoria e Shoah”, con un laboratorio, coordinato da Ilaria Tricarico e tenuto da Roberta Di Seclì. Il 26 gennaio gli studenti incontreranno il traduttore e curatore del libro “Finalmente Salvo!”, testo su cui si è basato il progetto. Infine, nelle sedi del “Bottazzi” di Casarano e Taurisano, il 18 febbraio si terrà la presentazione del libro “Nawal, l’angelo dei profughi”, nell’ambito del progetto “Libriamoci”.