Premiato a Monaco l’occhiale “ecosostenibile” del giovane Cristiano Ferilli: il segreto è nella pala del fico d’India

2081

Giuliano di Lecce (Castrignano del Capo) – Il miglior occhiale ecosostenibile al mondo per l’anno 2019 è quello di Cristiano Ferilli, classe 1993, originario di Giuliano di Lecce. Il giovane salentino ha, infatti, partecipato al concorso “Monaco international optics trophies 2019” arrivando primo. La premiazione è avvenuta martedì sera durante una serata di Gala nel Granducato di Monaco.

I suoi occhiali sono “singolari” ed ecosostenibili, al tempo stesso leggeri e resistenti, perchè realizzati con la pala del fico d’India disidratato e il legno d’ulivo. La collezione è composta da tre modelli che richiamano il Salento con i nomi di tre rinomate località di mare: San GregorioOtranto e Porto Miggiano.

«Sono felice  e gratificato. Spero che questo importante riconoscimento sia un punto di partenza di una fortunata carriera», afferma Ferilli. Solo qualche mese fa gli occhiali green di Ferilli hanno sfilato sulle passerelle di moda milanesi abbinati ad un abito realizzato in juta e fibra di fico d’india indossato dalla modella Andrea D’Amanzo e realizzato dalla stilista Yvonne Paiano.

Pubblicità
Pubblicità