Post-Covid: il Teatro pubblico pugliese riparte da Aradeo con le “Questioni di cuore” di Lella Costa

509

Aradeo – Il Teatro pubblico pugliese riparte da Aradeo, Cisternino e Ostuni. Il consorzio che organizza le rassegne in molti comuni pugliesi alza il sipario dopo il lungo stop imposto dall’emergenza sanitaria, riprendendo la sua programmazione in alcuni dei Comuni soci cercando di recuperare alcuni degli spettacoli persi nei mesi scorsi o programmandone di nuovi, “il tutto nel massimo rispetto delle normative vigenti dovute all’emergenza Covid-19”, fanno sapere gli organizzatori (sarà obbligatorio entrare in teatro con la mascherina indossata che potrà essere tolta durante la rappresentazione).

Ad Aradeo l’11 agosto verrà recuperato lo spettacolo della stagione invernale con Lella Costa con la sostituzione del titolo in scena che non sarà più “Se non posso ballare” ma “Questioni di cuore”, sempre al teatro “Domenico Modugno”.

L’attrice milanese trasforma in uno spettacolo “Le lettere del cuore”, la rubrica curata da Natalia Aspesi sul Venerdì di Repubblica, facendone un gioco di contrappunti tra botta e risposta che raggiunge diversi gradi d’intensità e di intimità. Da un’idea di Aldo Balzanelli, vengono portate sul palco i tradimenti, le trasgressioni, le paure, i pregiudizi e migliaia di storie intorno all’amore e alla passione che, incredibilmente, non cambiano con il passare dei decenni e l’evoluzione del costume.