Porto Cesareo sceglie la prima Sindaco donna: è l’imprenditrice Silvia Tarantino

3114
Silvia Tarantino

Porto Cesareo – Silvia Tarantino è il nuova Sindaco di Porto Cesareo: l’imprenditrice (nella scorsa legislatura vice del rieletto Salvatore Albano) e la sua lista “Alleanza civica” conquistano via Petraroli portandosi a casa oltre il 41% delle preferenze.

Relegate all’opposizione le liste “Cambiare rotta” (candidato sindaco Francesco Schito) e “SiAmo Porto Cesareo” (con Anna Paladini), che hanno collezionato rispettivamente il 34 e il 25 percento.

La prima sindaco donna

«Vince Porto Cesareo, la comunità, la trasparenza, l’identità – dichiara a caldo la nuova Primo cittadino – vince la voglia di cambiare restando sé stessi, ancorati a valori tanto semplici quanto profondi. Sento addosso il peso di una responsabilità e di un primato: essere la prima Sindaca dall’autonomia di Porto Cesareo. Ma sento anche attorno a me l’abbraccio dei miei concittadini, della mia famiglia e della mia squadra. La squadra uscente, con in testa il “collega” Salvatore Albano, e la squadra di Alleanza Civica che ha insaccato questo straordinario risultato. Io so che continuerò a essere Silvia – conclude – ma con la fascia tricolore addosso».
Le oltre 1.600 preferenze ricevute frutteranno alla squadra della Tarantino otto seggi in Consiglio comunale, con due a testa assegnati alle due liste d’opposizione: per la maggioranza entrano in Consiglio il sindaco uscente Salvatore Albano, Pasquale De Monte, Annalucia Falli, Barbara Paladini, Andrea Peluso, Anna Peluso, Tania Piccinno ed Eugenio Sambati; sui banchi d’opposizione oltre a Schito e Paladini siederanno “mister preferenza” (ben 419 voti) Stefano My (Cambiare rotta) e Luigi Francesco Fanizza (SiAmo Porto Cesareo).