Podismo, alla “Corri nella Valle della Cupa” brillano la rivelazione Varallo (di Seclì) e la confermata Conte (di Melissano)

571
Antonio Varallo

Seclì – C’è una piacevole new entry nel panorama del podismo del Sud del Salento. Corre per la Asd Montedoro di Noci, ma è di Seclì: Antonio Varallo è stato la rivelazione della sesta edizione della “Corri nella Valle della Cupa”, che si è svolta domenica 20 ottobre a Monteroni con la partecipazione di centinaia di podisti.

La manifestazione di spessore nazionale è stata organizzata dalla As Action Running di Monteroni e ha visto anche lo svolgimento della terza edizione della “Cammina nella Valle della Cupa”, camminata non competitiva che ha raccolto una nutrita rappresentanza di principianti e amanti dello sport all’aria aperta.

Medaglie per Varallo e per Elena Conte

Varallo ha scelto di gareggiare sul percorso della 9 chilometri (gara di corsa su strada alternativa alla 21,097 chilometri), raggiungendo il secondo gradino del podio alle spalle del compagno di team, Davide D’Amico.

Oltre al secondo posto assoluto, l’atleta di Seclì ha guadagnato il primo posto nella categoria SM40. Varallo ha fatto registrare il tempo di 32:14, precedendo di un minuto scarso Antonio Chiriatti dell’Atletica Copertino e viaggiando a una media di 3 minuti e 34 secondi a chilometro. Numeri importati per un atleta che ha fatto della continuità e della costanza il suo marchio di fabbrica negli ultimi anni.

Elena Conte
Elena Conte

Tra le donne si è confermata ad alti livelli Elena Conte della As Atletica Taviano Onlus 97. La podista di Melissano si è issata sul gradino più alto del podio, dopo aver inchiodato il cronometro a 36:14. Un risultato che le ha permesso di arrivare al nono posto assoluto della classifica generale e al primo per la categoria SF.