Podio e medaglie per gli allievi della Hiwashita di Gallipoli

1731
Foto gruppo Hiwashita
Foto gruppo Hiwashita

GALLIPOLI. Trionfano gli allievi della Hiwashita di Gallipoli nel  trofeo Givova 2014 organizzato dal Comitato Regionale Pugliese e dall’Associazione Italiana di Ju Jitsu e svoltosi nel centro sportivo “Bellevue” di Talsano (Taranto) che portano a casa un risultato da campioni con 11 medaglie d’oro, 4 d’argento, 2 di bronzo e 3° posto nella classifica finale. Nel Duo System hanno conquistato la medaglia d’oro Antonio Rizzello, Samuel Marcorelli, Alessandro Ghiaccio, Rocco Piccinonno. Secondi classificati sono stati Gabriele Greco, Luciano Perrone; terzi Francesco Chetta, Filippo Oltremarini. Nella Classifica Fighting System primi classificati sono stati Antonio Rizzello, Samuel Marcorelli, Alessandro  Ghiaccio, Rocco Piccinonno, Luciano Perrone, Francesco Chetta, Filippo Oltremarini; secondi Manuel Sarcinella, Gabriele Greco.

La competizione prevedeva tre specialità di gara (agonistica) contatto diretto per i bambini dai 6 ai 7 anni, il fighting system (sistema di combattimento), dagli 8 ai 35 anni (calci-pugni-leve e strangolamenti e contatto), e il duo system  mirato alla difesa personale (bastone-coltello-avvolgimenti, pugni,calci) dai 12 ai 35 anni. Prossimo appuntamento per l’Hiwashita, diretta dai maestri Luigi e Antonio Roccadoro, Gianni Leone, Cosimo Greco e dall’aspirante istruttore Fernando Sabato, sarà il 14 maggio a Taranto per una dimostrazione di accademia e di difesa personale prima della partenza della 5° tappa del Giro d’Italia che sarà trasmessa in diretta su emittenti nazionali Rai  e su Sky e ancora il 18 maggio sulla portaerei Cavour,  sempre a Taranto.