Pista ciclabile da 4,4 chilometri a Casarano: dalla Regione ok al progetto da 800mila euro

1707
Casarano, il rondò in costruzione su via Solferino

Casarano – In arrivo a Casarano i primi chilometri di pista ciclabile. Dalla Regione Puglia arriva, infatti, il finanziamento da 800mila euro per il progetto del Comune di Casarano classificatosi al settimo posto in graduatoria sulle 79 domande presentate. Dello scorso 4 giugno è la determinazione (la n. 22) del dirigente regionale del Dipartimento mobilità, qualità urbana, opere pubbliche, ecologia e paesaggio  con la quale è stato approvato il finanziamento.

Quindici sono nel totale i Comuni finanziati: in provincia anche Galatone (800mila euro), Alliste (800mila), Otranto (799mila) e Lecce (690mila). Tra gli ammissibili ma non finanziati per esaurimento fondi ci sono anche Cutrofiano e Leverano.

In bici dalla stazione a Pietra Bianca 

Laura Parrotta

A Casarano la pista prevista avrà una lunghezza di 4,4 chilometri lineari. Tre i tratti previsti: dalla stazione ferroviaria verso la chiesa di Santa Maria della Croce (Casaranello), verso il centro attraverso viale Stazione e i giardini di piazza Umberto I, e verso il parco lineare di contrada Botte attraverso il prolungamento di via Cisternella (già in corso d’opera, nella foto) per terminare al palazzetto dello sport di contrada Pietra Bianca, praticamente dall’altra parte della città. Si prevede l’eliminazione delle barriere architettoniche e il miglioramento delle rampe di accesso al piano ciclo-pedonale.

«Siamo molto soddisfatti di avere ottenuto questo finanziamento e del posto ottenuto in graduatoria rispetto alle tante candidature presentate. La realizzazione della pista ciclabile cambia il modo di vivere la città. Il percorso è stato disegnato per valorizzare il patrimonio e gli attrattori della città», afferma l’assessore ai Lavori pubblici Laura Parrotta.

Il progetto prevede, lungo il suo itinerario, alcune aree di sosta attrezzate con apposite pensiline ombreggianti. In particolare in prossimità dell’ingresso all’ospedale “Ferrari” verrà installata una postazione di bike sharing con alimentazione elettrica.