Per il gemellaggio con Maglie, i francesi di Ville de Rumilly visitano il liceo Capece

1139

Maglie – Dopo i contatti con alcune associazioni magliesi, la delegazione francese di Ville de Rumilly, città che si è recentemente gemellata con Maglie, ha fatto tappa al liceo Capece: qui ha incontrato la dirigente Gabriella Margiotta e tutti i docenti di francese dell’istituto. Presente anche l’assessore comunale alla Cultura Deborah Fusetti.

La delegazione transalpina formata da Jacques Chevalier, presidente del comitato del gemellaggio, e dalle signore Arnelle Buttin e Anna Megret, ha dialogato sui contenuti e sui tempi del progetto destinato in futuro ad ampliarsi. Si pensa, infatti, di coinvolgere gli altri istituti magliesi, a iniziare dalla secondaria di primo grado, in scambi culturali ed eventuali corsi di lingua francese per adulti.

Accoglienza eccellente. Esprime soddisfazione la delegazione francese: «Abbiamo avuto un’accoglienza eccellente da parte di tutti quelli che abbiamo incontrato – sottolinea il presidente Chevalier. – Maglie è una città calorosa e molto viva. C’è la volontà da parte di tutti di creare legami e di andare avanti promuovendo cultura».

L’obiettivo è l’Europa: «La prima volontà – continua  Chevalier – è quella di creare una fraternità a livello europeo e il miglior mezzo è la conoscenza e il riconoscimento reciproco. Con gli scambi si crea la fraternità tra i giovani che possono arrivare a una conoscenza più universale dell’Europa stessa. Per questo il gemellaggio è importante. I mezzi per raggiungere quest’obiettivo sono diversi e si possono usare le scuola, le associazioni sportive, il turismo e altro».

Il momento della firma del gemellaggio a Maglie

L’inizio tre anni fa. La dirigente Margiotta ha ricordato come a partire dall’anno scolastico 2016-2017 il liceo Capece ha avviato uno scambio culturale con il liceo Dèmoz di Rumilly. «Le relazioni nate da questo scambio – dice – e soprattutto l’esperienza positiva degli studenti e dei docenti francesi che sono stati ospitati a Maglie, ha fatto nascere un interesse particolare per il Salento e la volontà di avviare un gemellaggio tra il Comune di Maglie e quello di Rumilly». Gemellaggio che è stato sottoscritto a Maglie il 18 novembre 2018 e a Rumilly il 18 marzo 2019.

Con la scuola rapporti già avviati: «Di fatto – ricorda la dirigente – gli studenti del liceo Capece hanno già realizzato due scambi con il liceo di Rumilly e hanno accolto i compagni francesi nelle proprie famiglie. Nel mese di novembre 2018 una classe del nostro liceo ha partecipato, con un video, alla manifestazione tenutasi in Francia per il centenario della firma dell’armistizio che ha segnato la fine della Prima guerra mondiale, riscuotendo apprezzamenti e plauso. Gli studenti italiani, infatti, avevano sviluppato una macro-area tematica di cittadinanza europea comune con i loro compagni francesi e incentrata sulla pace».

Multiculturalismo per giovani e adulti. L’incontro ha quindi rafforzato la comune volontà di continuare sul percorso di conoscenza  delle rispettive culture con l’approfondimento di temi che coinvolgeranno giovani e adulti. Propositi suggellati da un buon caffè e dalla foto di rito all’ombra della bandiera dell’Europa.