Per i suoi 103 anni, “mescia” Maria si regala pure il selfie con il parroco del paese

1221

Castrignano del Capo – “Mescia” Maria Zingarello, la nonnina di Castrignano del Capo, ieri ha compiuto 103 anni di vita. A portarle gli auguri della comunità, insieme al parroco don Fabrizio Gallo, c’era anche il vicesindaco Giuseppina Maruccia e all’assessore Mina De Maria che l’hanno omaggiata con una pianta.

Nata nel  1917, “mescia” Maria è la cittadina più longeva del Capo di Leuca. Madre di quattro figli, di cui solo due in vita, ha perso l’amato marito Nicola nel 1985. Da giovane faceva la “mescia sarta”, cuciva vestiti su misura ed insegnava il mestiere alle giovani apprendiste.

Il selfie con don Fabrizio

Lucida e combattiva recita, ogni giorno le sue preghiere e, nel giorno del suo compleanno posa in un selfie con il giovane parroco del paese, don Fabrizio Gallo. La fede è il segreto della sua longevità, così nonna Maria spiega la sua veneranda età. «Sono ancora qui per volontà di Dio», conclude.