Paure e psicosi da Coronavirus: a Casarano c’è il centro d’ascolto; a Parabita “spillette arcobaleno” per la Protezione civile; slitta la scadenza dei documenti

1039

Parabita – Parte anche da Parabita una raccolta fondi a sostegno della Protezione civile regionale: la promotrice Simona Scorrano ha realizzato a mano le “spille arcobaleno” distribuite (al costo di un euro e mezzo) in alcune attività commerciali della città (Poste centrali, pescheria Imbriani, Coop e farmacie Petruni e Giannelli.

A Presicce-Acquarica sabato 21, e poi il 23, 25 e 27 marzo è previsto l’intervento straordinario di sanificazione delle aree esterne mentre il 22 ed il 24, dalle ore 23 alle 5 del mattino seguente, ci sarà la disinfezione con atomizzatore.

Il centro di ascolto a Casarano

Psicosi e paure da Coronavirus da tenere sotto controllo in un periodo difficile per tutti, ad iniziare da chi è ansioso di suo. A Casarano il centro di Psicologia e Neuroscienze “Nova Mentis” fornisce un servizio di supporto telefonico (gratuito) attraverso i professionisti psicologi e psicoterapeuti (i contatti sono sul profilo facebook del Comune, ente che sostiene l’iniziativa) al fine di dare sostegno a quanti hanno bisogno di un sostegno per gestire dubbi, timori e paure causate dall’emergenza Covid-19.

Sempre a Casarano da quest’oggi e sino al 3 aprile, salvo proroghe, è sospeso il servizio di sosta a pagamento su tutto il territorio comunale.

Prorogata la validità dei documenti in scadenza

L’emergenza Coronavirus, intanto, fa prorogare la validità di alcune scadenza (qui l’elenco completo). Le Carte di identità e dei documenti di riconoscimento scaduti o in scadenza successivamente al 17 marzo vengono prorogati sino al 31 agosto, purchè non utilizzati per l’espatrio. La circolazione dei veicoli da sottoporre a revisione entro il 31 luglio è autorizzata sino al 31 ottobre prossimo. Il foglio rosa in scadenza tra il 1 febbraio ed il 30 aprile sarà valido sino al 30 giugno; le carte di qualificazione del conducente in scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno sono prorogate al 30 giugno così come i certificati di formazione per il trasporto di merci pericolose.

La Regione, infine, ha approvato la proroga automatica fino al prossimo 30 settembre  della validità dei codici di esenzione dal pagamento del ticket per motivi di reddito, in scadenza al 31 marzo.