La patata e le sue sorelle. Oggi la sagra ad Alliste

1870

sagra patata 2013ALLISTE. La stagione estiva è stata aperta  il 5 luglio, con la “Sagra delle primizie”. Un po’ in sordina, per la verità, non certo per la qualità dei prodotti, ma per la presenza dei turisti che era ancora scarsa. Ma il boom è alle porte perché il 25 ci sarà la “Sagra della patata” che quest’anno compie vent’anni. Una ricorrenza importante da festeggiare come si deve con tutto l’impegno possibile di cui dispone la Pro loco i cui soci stanno da tempo lavorando. «Ora tutto è pronto – dice la presidente Antonia Ferocino – i turisti, come ogni anno troveranno calda accoglienza e una novità: eleganti gazebo in legno». Per il resto nessuna variazione circa le specialità che hanno come base la patata, meglio “la regina delle patate, la sieglinde, che cresce nella nostra terra rossa” conclude Antonia Ferocino.

Il percorso delle sagre continua ad agosto: il 1 ci sarà la 12^ edizione della sagra della pasta fresca nel centro storico di Felline, organizzata dalla parrocchia, con la colonna sonora assicurata dai Tammurria. L’8 agosto sarà la volta della “17^ Sagra della polpetta” sempre nel centro storico di Felline con il concerto di Alla Bua. Ad Alliste nei medesimi giorni, il 7 e l’8 agosto, l’associazione “Areté” curerà “Festa in terra Allisti”, una manifestazione che ruota intorno all’olio extravergine di oliva e ai sapori tipici locali. Numerosi gli appuntamenti previsti: mostra dell’artigianato locale e dei prodotti tipici salentini; presentazione del libro “Titani, olivi e oliveti monumentali del salento” di Roberto Gennaio;tecnica e arte della degustazione dell’olio, percorsi gastronomici, tanta musica piccole formazioni cameristiche in collaborazione con il conservatorio “T.Schipa” di Lecce, tango argentino, la pizzica dei Tammuria. Prevista l’8 agosto una escursione sul territorio con visita ai “Titani”, cioè agli ulivi secolari.(info  328 7754778 o arteasc@gmail.com)

Gli appuntamenti con le sagre continuano il 20 agosto con le Bande in piazza e sagra prodotti tipici a Km0 nel centro storico di Felline, a cura della Pro loco, e  il 22 agosto quando a Capilungo si svolgerà la “Sagra della pasta fresca” a cura della Caritas di Alliste. Tra le decine di sagre che animano le notti estive salentine, quelle di Alliste godono di particolare attenzione per motivi oggettivi: la qualità dei prodotti, il luogo che ha un fascino indiscusso e la cura e tutela dell’ambiente. Le sagre di Felline hanno il marchio di sostenibilità ambientale “ecofesta Puglia”. La raccolta differenziata, le isole ecologiche, l’uso di materiali biodegradabili rendono minimo l’impatto ambientale.