Pasticciotti in tv, le bontà di Antonio Campeggio da Parabita a “Striscia la notizia”

21340
Antonio Campeggio a “Striscia la notizia”

Parabita – Capolavori italiani in cucina, con una cornice di pastafrolla e un ripieno cremoso: nella puntata di “Striscia la notizia” andata in onda mercoledì 4 novembre, il giornalista Paolo Marchi ha fatto conoscere al pubblico di Canale 5 un grande classico della pasticceria salentina, il pasticciotto. Con una tappa speciale a Parabita.

A raccontare tradizione e segreti del dolce più amato del Salento è stato infatti Antonio Campeggio, mastro pasticciere di “Arte bianca”, a Parabita. Proprio a lui si deve anche l’invenzione del “pasticciottino”, formato mignon del pasticciotto, da gustare a piccole dosi così da potersi concedere un bis (o più d’uno) in vari gusti.

Dolce e salato, tradizione e creatività

E i gusti dei pasticciotti di Campeggio sono tantissimi: accanto al tradizionale ripieno alla crema, ci sono quelli al pistacchio, al mandarino, all’amarena, al cioccolato, con sperimentazioni non solo sul dolce ma anche in versione salata.

“In provincia di Lecce i pasticciotti li mangi ovunque, ma questi restano impressi”: così Marchi sintetizza l’eccellenza dei pasticciotti di “Arte bianca” made in Parabita. Per realizzarli, il mastro pasticciere Campeggio ha avuto il coraggio di riscrivere la tradizione, con la novità dell’utilizzo del burro al posto dello strutto, per una frolla più friabile.

Al link qui il video con lo spezzone della puntata di “Striscia” dedicato ai pasticciotti di Parabita.