Pasquetta extra al Gondar

1382

GALLIPOLI. Parco Gondar : tutto pronto ormai per dare il benvenuto alla stagione estiva 2016,  con 3 appuntamenti che riguarderanno non solo la musica ma anche l’arte, lo sport e la promozione del territorio.
Si inizierà lunedì 28 marzo per Pasquetta dalle 11 del mattino fino a mezzanotte circa: più di 50 artisti salentini si alterneranno su 5 palchi diversi. Il main stage ospiterà dalle 11 i sound esplosivi di Opa Cupa, Luigi Bruno&MediterraneanPsychedelic, Io Te e Puccia, Crifiu, Cafè Chinaski, Mistura Louca e i dj set di Salento Calls Italy fest, Cesko e Puccia, Festival Bar Italia,Tetrixx, Kalibandulu e Walter Suray. Il second stage ricostruisce nella nuova tensostruttura la maratona techno ideale per i clubbers: dalle 13 vedrà susseguirsi Gianni Sabato, Dario Lotti, Dodi Palese, Dan Mela, Fabrizio Marotta, Dario Rausa e Veronica Lauryn. Sul terzo palco troveranno musica per le loro orecchie gli amanti di rock e musica ricercata e indipendente, con le esibizioni live dalle 12 di Nu-Shu, Inude, Mery Fiore, Sofia Brunetta, seguiti da Popuolus, Federico Primiceri, Andy Bello, Washing Rock Machine, Dubin e Dna featSonji. La quarta pista, una vera e propria dance hall sul prato “Pasquetta Style”, sarà animata dalle 13 dalle sonorità reggae di Resina Sonora, Rankin Lele, Papa Leu, Kooloomeetoo Sound Bwoi, Heart On Fire, Mighty Bass, Striunizzu, Selection Master, Run It Sound, AurorahRah e Dancehall School. Lo stage numero cinque, dalle ore 21 si riscoprirà pista da ballo e vedrà protagonista la carica del Samsara Beach on Tour.
Con la presenza di  writers e artisti di strada, spettacoli di burattini, si darà vita poi ad un lunapark con giostre per grandi e piccini, spettacoli di acrobazia circense con  la nuova area picnic allestita per l’occasione e l’area ristoro con piatti tipici salentini. La Pasquetta del Parco Gondar rientra nella tre giorni del Peninsula Music & Arts Festival, che dal 26 al 28 marzo coinvolgerà e valorizzerà  l’intero territorio (nella fotina il patron del Gondar, Ferruccio Errico).