Parabita, l’Istituto comprensivo saluta un anno “particolare”. Protagonisti gli allievi che hanno completato il ciclo scolastico

2242

Parabita – Canti, poesie, riflessioni e tanta emozione per salutare una fine di anno scolastico del tutto particolare: protagonisti, nell’Istituto comprensivo di Parabita, gli allievi di terza media, quinta elementare ed i piccoli della scuola dell’infanzia che hanno terminato il loro ciclo scolastico.

Nel rispetto delle norme anti contagio, ad organizzare le cinque le serate in piazza Sant’Anna (il 18, 24, 25, 26 e 27 giugno scorsi) è stato il Comitato genitori del Comprensivo parabitano, guidato dal presidente Luigi Marrocco. A supportare l’iniziativa pure l’Amministrazione comunale. Per l’occasione, gli allievi sono stati omaggiati con un “diploma di laurea” dalle loro  insegnati che gli hanno visti formare e crescere.

Emozionante la serata conclusiva dello scorso 27 giugno, con il saluto finale rivolto all’attenzione del presidente uscente del Consiglio d’istituto Antonio Nicoletti (in carica dall’anno scolastico 2015/2016). Ad alternarsi con gli interventi di ringraziamento sono stati il sindaco Stefano Prete e la dirigente scolastica  Antonia Perrone (originaria di Gallipoli). Quest’ultima ha voluto dedicare a Nicoletti una poesia scritta in dialetto gallipolino: «Mi sono voluta spendere in maniera particolare per Antonio, che tanto ha fatto per la nostra scuola. Insieme a tutta questa splendida squadra che lo ha affiancato nel corso di questi cinque anni», ha affermato la dirigente. A tracciare un bilancio conclusivo è stato lo stesso Nicoletti: «Nessuno da solo – ha precisato visibilmente commosso  – riesce a fare nulla se non ha al proprio fianco delle persone come quelle che ho avuto io».