PARABITA – Ennesimo atto vandalico ai danni del monumento di San Pio a Parabita, nella  piazzetta sita sulla strada per Collepasso. Nella recente notte di Halloween, ignoti hanno cosparso di farina la statua bronzea, realizzata da un gruppo di benefattori nel 2002, per poi colpirla con uova e pomodori, mentre ai piedi del santo di Pietrelcina (dove sono raffigurati due bambini che giocano) gli autori del vile gesto si sono “divertiti” ad abbandonare il sacchetto vuoto della farina. La bravata di pessimo gusto è stata scoperta  durante la  mattinata seguente dai residenti della zona. Il sito  è curato dai volontari del gruppo di preghiera di San Pio della parrocchia di Sant’Antonio. Purtroppo non si tratta del primo episodio, visto che la statua è stata già  presa di mira nel passato dai vandali. «Non sono mai mancate  da parte della parrocchia, le segnalazioni e la richiesta di provvedimenti alle forze dell’ordine ma ora è arrivato il momento di adottare dei seri provvedimenti», afferma rammaricato il parroco don Albino De Marco (di Casarano). Nella stessa notte l’azione dei vandali ha interessato anche le abitazioni vicine, dove si sono registrati lanci di uova contro le porte delle case e danneggiamenti a citofoni con lo scoppio di alcuni petardi.

Pubblicità

Commenta la notizia!