Pallavolo, stagione “congelata” ma la Falchi Ugento Beach guarda alla ripartenza. Con tante novità

1071
Squadra maschile e femminile della Falchi Ugento Beach

Ugento – La pallavolo ugentina si ferma in via precauzionale, lo hanno deciso nei giorni scorsi il presidente della Falchi Ugento Beach Maurizio Amante e i vertici societari, a seguito dell’ultimo Dpcm con le misure per il contenimento del rischio Covid.

Stop momentaneo, ma contiamo di riprendere al più presto”, dichiara il presidente Amante, che sottolinea come quella di fermare la preparazione atletica di tutte le formazioni dei Falchi sia una decisione presa autonomamente dalla società e appunto “precauzionale”, non imposta dal Dpcm che blocca di fatto solo la serie D femminile.

Stagione “congelata”, ma con tante novità già pronte

Appena la situazione legata all’emergenza sanitaria si sbloccherà, la Falchi Ugento Beach tornerà in campo con diverse novità. Fra queste l’ammissione d’ufficio al campionato di Primo livello, sancita dal Comitato regionale Fipav Puglia in virtù del secondo posto in classifica conquistato nella stagione 2019/2020 (prima del lockdown) insieme alla Final Four di Coppa Puglia.

Altra novità è la partecipazione (per la prima volta nella storia della società) al campionato regionale di secondo livello (ex serie D) femminile: qui i Falchi si presenteranno con la formazione nata dalla fusione tra la stessa società ugentina e la New lady volley Castrignano.

La formazione maschile di serie C

A guidare le squadre maschile di serie C e femminile di serie D si riconferma mister Valentino Donadeo, che guiderà anche l’Under 19 maschile. Il neo tecnico Piero Vignes allenerà invece l’Under 17/15 maschile e la Prima divisione provinciale; mentre il settore minivolley e centri Cas sarà affidato ad Antonio Mastria.

Giovanili e Mamanet altri punti di forza

Alcuni falchetti classe 2003-2005 sono stati inoltre promossi in prima squadra, una decisione con cui la società ugentina intende sottolineare la propria attenzione nei confronti del settore giovanile.

E poi c’è il gruppo Mamanet, che anche per questa stagione proseguirà le sue attività sotto la guida di Giuseppina De Nigris (di Casarano): la squadra, formatasi a inizio 2020, è formata da donne over 30 che si ritrovano in campo per condividere momenti di sport, socialità e sano divertimento.

Una parte del gruppo Mamanet Falchi Ugento Beach

Il presidente Amante: “Riaccendere l’entusiasmo per la pallavolo ugentina”

L’obiettivo numero uno – spiega il presidente Maurizio Amante –, al di là di quello che può essere il risultato sportivo, è per la nostra società riaccendere l’entusiasmo e la passione che da sempre ha contraddistinto tifosi e appassionati della pallavolo ugentina.”

E prosegue con un appello agli sponsor: “Con l’occasione invitiamo aziende o piccole attività imprenditoriali a sostenerci, per far sì che il nostro movimento possa avere basi sempre più forti”.

Un grazie a tutto lo staff della Falchi Ugento Beach – conclude Amante –, con Vinicio Romano, Walter De Donno, Fabio Pisanello, Giuseppina De Nigris, Maria Assunta Morello, Matteo Congedi, Cosimo Fina, Daniele De Sabato, Emiliano Serracca, Matteo Illustre e il nostro medico sociale Ernesto Malorgio”.