Antonello Venditti

Otranto – Un Natale luminoso per grandi e piccini è quello che il Comune vuol regalare ai cittadini e a chi visiterà la città durante il periodo delle feste: per farlo, tanti sono gli appuntamenti messi in cantiere nella rassegna natalizia “Luce d’Oriente”, che partirà sabato 8 dicembre e proseguirà fino a domenica 13 gennaio.

Alba dei Popoli con Antonello Venditti. Un calendario in cui spiccano i due concerti che allo scoccare della fine dell’anno saluteranno l’Alba dei popoli in Largo Porta Terra: domenica 30 dicembre attesissimo il concerto del cantautore Antonello Venditti, che salirà sul palco dalle ore 21; mentre lunedì 31 la notte di San Silvestro sarà animata da una grande festa musicale (dalle 22) con i dj e l’animazione dello Zoo di 105 e di Radio Ciccio Riccio, insieme ad Antonio Maggio (vincitore della prima edizione di XFactor con gli Aram Quartet e del Festival di Sanremo 2013 – come solista – nella categoria Giovani) e Pierdavide Carone (noto per la sua partecipazione al talent di Maria De Filippi “Amici).

Il giorno dell’Immacolata, sabato 8 dicembre, il periodo delle feste sarà inaugurato dall’accensione dell’albero in Largo Porta Alfonsina e delle luminarie per le vie della città. L’appuntamento, che prenderà il via alle 16,30, è curato dall’associazione Art’Etica e prevede tante sorprese per i bambini (e non solo per loro), fra cui il momento della consegna delle letterine a Babbo Natale e ai suoi elfi. In piazza De Donno, invece, alle 17,30 c’è la pittulata dell’Immacolata, organizzata dalle associazioni Carpe Diem e Art’Etica.

Pubblicità

Domenica 9 dicembre si inaugura poi la prima edizione di “Un dolce Natale a Otranto”, a cura della Pro loco: per le vie del borgo antico sarà allestito un percorso fatto di mercatini ed esposizione delle opere realizzate dagli studenti dell’Istituto d’arte di Poggiardo, il tutto arricchito dai canti natalizi della street band “Amici della musica di Scorrano” e dalle degustazioni di dolci tipici preparati dall’Istituto alberghiero di Otranto. I mercatini saranno aperti dalle ore 10, gli stand enogastronomici dalle 16,30. Dal 9 dicembre al 6 gennaio, inoltre, presso la Torre Matta (a partire dalle 16,30) sarà aperto al pubblico il presepe artigianale con sculture in cartapesta ad altezza naturale realizzato dal maestro Rocco Zappatore.

 

Pubblicità

Commenta la notizia!