Otranto, l’editorialista di “Avvenire” Luigino Bruni racconta “Le donne nascoste nella Bibbia”

356
Luigino Bruni

Otranto – Forti e compassionevoli, così sono “Le donne nascoste nella Bibbia” raccontate da Luigino Bruni, docente alla Lumsa di Roma, conduttore tv e editorialista del quotidiano “Avvenire”: l’autore sarà a Otranto per presentare il libro sabato 29 agosto, alle ore 18,30, presso piazzetta San Pietro.

Dialoga con Bruni la giornalista Anna Maria Conoci. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con il Comune di Otranto, che patrocina l’evento. Per partecipare è necessaria la prenotazione, inviando nome, residenza e numero di telefono a casaeditriceanimamundi@gmail.com o telefonando al 320.9545778.

Le donne svelano l’altro volto di Dio

Pubblicato dalla casa editrice otrantina AnimaMundi (nata nel 2003), il volume ribalta l’usuale punto di vista su molte figure femminili della Bibbia, spesso inquadrate nello “stereotipo” di Eva, Maddalena o della Vergine Maria, per restituirle nella loro interezza: donne dalla personalità complessa, forti nonostante i soprusi del patriarcato.

Nella Bibbia – si legge nella prefazione al libro di Luigino Bruni – coloro che offrono […] prospettive diverse sono soprattutto i profeti e le donne. Esiste, infatti, un’amicizia tra profezia e il femminile. Entrambi sono concreti, attivano processi, non occupano spazi, parlano con la parola e con il corpo, e per istinto invincibile scelgono sempre la vita, le credono e la celebrano fino all’ultimo soffio. I profeti e le madri ospitano e generano una parola viva che non controllano […]”.

Tra tutti gli uomini che scrivono le pagine insanguinate della storia – si legge ancora –, ogni tanto si inseriscono delle donne, che con le loro brevi apparizioni umanizzano i racconti, svelando l’altro volto di Dio. Le donne entrano in scena per dirci nuove parole sull’uomo e su Dio quando i maschi hanno consumato e dilapidato le loro ultime risorse di umanità […]”.