Otranto – Riscoprire la natura in un weekend di sport ed esperienze all’aria aperta: sabato 1 e domenica 2 giugno al Camping San Giorgio, in località Frassanito, il festival “Lost in nature” punta a promuovere il turismo responsabile e sostenibile nell’ottica della destagionalizzazione. Lo si farà attraverso un ricco programma di iniziative rivolte a famiglie, bambini, viaggiatori, atleti e sportivi dilettanti.

Le attività in cui ci si potrà cimentare nel corso delle due giornate spaziano dall’arrampicata su roccia al trekking lungo la costa adriatica, dalle escursioni in bicicletta a quelle con kajak e canoa. E ancora yoga, windsurf, kitesurf e sup (acronimo di “stand up paddle”, una variante del surf), snorkeling e slakline (una prova di equilibrio che consiste nel camminare su una corda). E non mancherà un mercatino con prodotti bio, artigianato e opere di artisti locali.

Per i bambini percorsi dedicati e workshop tematici, oltre all’animazione con face painting, giochi di gruppo, caccia al tesoro e laboratori artistici e naturalistici. Giulia Scibelli, con la sua “Favola felice” proporrà poi una performance che intreccia la narrazione teatrale delle fiabe con la pratica dello yoga.

Pubblicità

Per info e prenotazioni inviare una mail a lostinaturefestival@gmail.com o telefonare ai numeri 389.7978697 – 389.2636951. Se si vogliono sperimentare attività che richiedono l’uso di attrezzature, si consiglia di prenotare.

Organizatori. Il festival “Lost in nature” è ideato da G. local Tour Operator, in collaborazione con le principali realtà promotrici di attività sportive all’aperto sul territorio salentino.

 

 

Pubblicità

Commenta la notizia!