“Orienteering”, il Festival internazionale fa tappa a Gallipoli, Ugento e Portoselvaggio

1806

orient-1Termina domenica 12 luglio la lunga maratona di “Southern Italy Orienteering Festival”, Siof 2015, la manifestazione internazionale di corsa orientamento. Promosso dalle associazioni sportive Sportleader ed Estrema Outdoor, in collaborazione con il Comitato della Federazione Italiana Sport Orientamento Puglia (Fiso), con il patrocinio della Provincia di Lecce, l’evento vede la partecipazione di centinaia di sportivi provenienti da 16 nazioni, armati di bussola e mappa topografica. Dopo le tappe di Otranto, Casalabate e Lecce, il festival sportivo toccherà il centro storico di Gallipoli, il litorale di Ugento, Porto Selvaggio e Punta Pizzo.

Prevista per giovedì 9 una gara sprint nel centro storico della Città bella. Nel pomeriggio, visita all’azienda Colì di Cutrufiano, depositaria, fin dal 1650, dell’antica arte della ceramica. Si prosegue il giorno successivo con la gara middle nel “Parco Litorale di Ugento” e un pomeriggio all’insegna dell’enogastronomia con i prodotti tipici della Terra d’Arneo. Sabato 11 gara long nel parco di Porto Selvaggio e in serata pizzica salentina a bordo piscina presso l’Ecoresort Le Sirenè di Gallipoli. Il programma si chiude domenica 12 con la gara middle nel “Parco di Punta Pizzo”e la cerimonia di premiazione di Siof 2015.
Per ulteriori informazioni: http://siof2015.altervista.org/