Opere abusive al lido: in quattro denunciati dai carabinieri a Porto Cesareo

380

Porto Cesareo – La stagione balneare è ancora lontana ma già si segnalano i primi sequestri nei lidi per opere non autorizzate. A Porto Cesareo in quattro sono stati deferiti all’autorità giudiziaria dai carabinieri. Si tratta del 39enne E.G., del 52enne G.D.A., del 50enne B.nei lidi D.G. e del 51enne P.M, i primi due perché sorpresi sulla battigia antistante il lido nel realizzare dei frangiflutti mediante il posizionamento di circa 270 sacchi di juta contenenti sabbia e scarti di inerti.

Nei pressi è stata pure riscontrata la realizzazione di un terrazzamento in muratura di circa 70 metri quadrati, privo di concessioni edilizie. Lo stabilimento balneare è stato posto sotto sequestro insieme al materiale utilizzato per i lavori.