Olio extravergine d’oliva, uno dei migliori 500 al mondo è prodotto a Ugento

7660
I fratelli Congedi durante una fiera

Ugento – Fra le 500 migliori aziende produttrici di olio extravergine d’oliva al mondo c’è anche l’oleificio Congedi, a Ugento: a sancirlo è la guida “Flos Olei” 2021, che propone un viaggio nel mondo dell’extravergine attraverso una selezione delle eccellenze in campo mondiale.

Per l’azienda ugentina è una riconferma: sono infatti 3 anni che gli oli Congedi compaiono su questa guida. E non è l’unico riconoscimento ottenuto: “Abbiamo avviato un percorso che punta sulla tracciabilità e sostenibilità della produzione – spiega Ettore Congedi, che insieme al fratello Matteo guida l’azienda di famiglia, nata nel 1917. – Da diversi anni i nostri oli sono inseriti anche nelle guide di Gambero rosso e Slow Food”.

Il segreto nell’amore per la terra

Un olio che nasce da un frantoio green: sostenibilità qui è infatti la parola d’ordine, con scelte che negli anni si sono orientate sul risparmio energetico, le fonti rinnovabili (attraverso pannelli fotovoltaici installati sul tetto dello stabilimento) e il recupero della sansa, sottoprodotto da cui si ricava fertilizzante per i campi e combustibile a basso impatto per alimentare il ciclo di produzione.

In anni di crisi per l’olivicoltura pugliese, il frantoio Congedi si è invece ampliato, contando oggi 2.700 ulivi su una superficie di circa 39 ettari. “Filiera corta, controllata in tutte le sue fasi, è la nostra parola d’ordine”, assicura Ettore Congedi.

Così la guida “Flos Olei” 2021 racconta l’olio Congedi: “Al naso è deciso e avvolgente, ricco di sentori di carciofo e cicoria, cui si aggiungono note aromatiche di menta e rosmarino. Fine e di carattere in bocca, sa di lattuga, pepe nero e mandorla acerba”. Un olio che lo scorso anno ha già ottenuto la certificazione Igp Puglia.