Nuovo presidente per la Podistica Parabita: causa Covid niente Maratonina

1861

Parabita – Cambio al vertice dell’associazione “Podistica Parabita”.  Dopo nove anni di presidenza di Antonio Leopizzi, a guidare il gruppo dell’atletica parabitana è ora Luca Vitali.

Ad affiancarlo nelle funzioni di vice sarà Sara Grasso mentre a ricoprire l’incarico di segretario ci sono Pierluigi Toma e Giuseppe Provenzano. Ad occuparsi della tesoreria, saranno Luigi Nicoletti e  Biagio Carlino. Del Consiglio direttivo, fanno parte i consiglieri Andrea Massaro, Barbara De Luca ed Emanuele Cataldi insieme al tecnico sociale Antonio Leopizzi e al medico sociale, il dottor Alberto Delitalia. A causa dell’emergenza sanitaria, le elezioni si sono svolte telematicamente attraverso la piattaforma “Google meet”.

Salta la Maratonina 

«Dopo 27 anni consecutivi nel Consiglio direttivo, cinque da consigliere, 13 consecutivi da segretario e gli ultimi 9 da presidente – ha precisato l’uscente Leopizzi –  ho deciso di non candidarmi interrompendo così questa mia lunga esperienza di vita associativa. In tutti questi anni ho avuto modo di conoscere persone straordinarie e tanti amici che mi sono stati a fianco condividendo così i successi organizzativi di sei edizioni della “Stracittadina parabitana”, 11 della maratona “Salento d’amare” e 10 della “Maratonina Salento d’amare” e della “Scalata delle Veneri”».

Tra le novità di quest’anno, a causa della pandemia, il  Consiglio direttivo all’unanimità ha già deciso di annullare la Maratonina “Salento d’amare” prevista in un primo momento per il prossimo 25 aprile. «Ringrazio il presidente uscente per l’ottimo lavoro svolto nel corso degli anni e coloro che mi hanno  riposto la fiducia. Sarebbe interessante se a Parabita si creasse una sinergia con l’associazionismo sportivo cittadino, al fine di poter incrementare sempre di più lo sport nelle giovani generazioni e non solo», afferma il neo presidente Vitali.