Nuovo manto stradale in 27 vie, lungomare compreso: prossimi i cantieri a Gallipoli per un importo di 500mila euro

3528

Gallipoli – Nuovo lotto di strade interessate dal rifacimento del manto stradale: lo annuncia con una nota l’Amministrazione comunale gallipolina guidata da Stefano Minerva. Asfalto nuovo in arrivo in via Pedone, via Giudecca, via Genuino, via Costa, via Ampalea, via Castromediano, via Mazzini, via Chiaiese, via Specolizzi, via Urso, via Minniti, via Stevens, viale Bovio (entrambi i lati), via Franco, Lungomare Galileo Galilei, via Genova, via Crotone, via Unità d’Italia, via Galatina, via Nardò, via Livorno, via Lecce, via De Giorgi, via De Angelis, via Deledda, prolungamento di via Agrigento. In tutto 27 vie per un importo di mezzo milione.

“Cambiamo la città: è questo l’obiettivo che quattro anni fa ci siamo posti e che ora stiamo portando a termine. – commenta il Sindaco Stefano Minerva – Quella del rifacimento delle strade è stata una promessa che ho fatto ai miei concittadini e che intendo portare avanti: riqualificare la città è un aspetto fondamentale e oltre alla questione strade, a breve partiranno anche altri cantieri tanto attesi”.

Due gli interventi precedenti 

Dal canto suo l’assessore ai Lavori pubblici, Biagio Palumbo, ricorda che si tratta del terzo intervento su questo settore, dopo un primo lotto con 29 strade comunali del luglio dell’anno scorso, seguito da un’altra serie di interventi nel maggio scorso. “Siamo di nuovo pronti a portare avanti questo macro progetto di riqualificazione della città”, aggiunge l’assessore Palumbo.

Nei prossimi giorni partiranno le procedure per assegnare i lavori e giungere ad aprire questi cantieri. Ci tengo a sottolineare solo un aspetto: 64. Si tratta di un numero – insiste Palumbo – che i gallipolini dovranno ricordare perché con l’aggiunta delle nuove vie, il totale delle strade riqualificate dall’Amministrazione Minerva sarà pari a 64. Un risultato importante e, soprattutto, tangibile, un numero che non sarà statico, ma destinato ad aumentare. Un atto d’amore per la città: non a caso si interverrà ancora sulla strada d’ingresso di Gallipoli e sul nostro lungomare Galileo Galilei.”