Nuovo film in arrivo, produttore è ancora Attilio De Razza

3300
Stasera-in-tv-su-Canale-5-La-matassa-con-Ficarra-e-Picone
Ficarra e Picone in “La Matassa”; in basso da sinistra Attilio De Razza e il regista De Angelis

PzzSlnt_32_01.inddNardò. Sono cominciate il 12 ottobre a Castelvolturno e proseguiranno per sei settimane le riprese di “Indivisibili”, il nuovo film del regista Edoardo De Angelis. È la storia di due gemelle siamesi cantanti che, grazie alle loro esibizioni, danno da vivere a tutta la famiglia. La pellicola sarà distribuita da Medusa Film e a produrla, insieme a Pierpaolo Verga, è il neretino Attilio De Razza. Un tema difficile, quello di “Indivisibili”: per il difficile ruolo da protagoniste De Angelis ha scelto due giovani sorelle gemelle, al loro esordio assoluto. Tutt’altro che esordiente come produttore cinematografico è invece De Razza. Il 52enne originario di Nardò ha infatti prodotto nel solo 2014 “Andiamo a quel paese” (commedia di e con Ficarra e Picone, con oltre otto milioni di euro d’incasso al botteghino) e “Perez”, film poliziesco diretto sempre da De Angelis che ha conquistato tre nomination ai Nastri d’argento 2015. De Razza ha cominciato la sua carriera come agente, rappresentando in esclusiva nazionale attori teatrali e del cabaret che negli anni hanno incontrato il favore del pubblico grazie anche a numerose partecipazioni a programmi tv Rai e Mediaset. Da lì la produzione e la distribuzione di spettacoli e produzioni televisive e cinematografiche.

Portano la sua firma anche le precedenti commedie di Ficarra e Picone (“La matassa”, “Anche se è amore non si vede”) e “Tutta colpa della musica”, diretto da Ricky Tognazzi. Intanto a Castelvolturno è festa per le riprese appena partite: il comune campano ha concesso il patrocinio morale al film del produttore neretino.