A Gallipoli, nuovi contenitori e un appello ai ristoratori

1231

conca d'oro cartello sens no rifiuti gallipoli (2)GALLIPOLI. Nuovi contenitori al posto dei cassonetti vecchi e malfunzionanti per gli scarti indifferenziati (foto); nuove “campane” per depositarvi i rifiuti differenziati per le aree cittadine e quelle costiere: tanto con una spesa pari a 25mila euro e con l’obiettivo primario di evitare l’ecotassa, che scatterà a fine giugno per tutti i Comuni che non avranno documentato almeno un 5% in più di differenziata rispetto al periodo precedente.

La decisione è stata presa giorni fa dalla Giunta guidata da Francesco Errico, a cui la società “Navita srl” ha inoltre trasmesso un progetto più complessivo per la raccolta dei rifiuti domestici. Il Sindaco ha lanciato un appello ai cittadini a collaborare “al fine di evitare aumenti in bolletta e rendere la città più pulita e decorosa”. Un particolare invito in vista del lungo ponte di fine aprile Errico ha rivolto agli operatori del “settore somministrazione” affinché prestino “particolare attenzione alla raccolta del vetro e della plastica”. «Mi rivolgo soprattutto ai giovani – conclude il Sindaco – affinché facciano da sentinelle e siano da stimolo per il risveglio del senso civico tenendo l’attenzione per l’ambiente».