Nuova luce a Lecce per la filiale della Banca popolare pugliese

370

Lecce – Nuova luce in pieno centro a Lecce per la facciata della filiale della Banca Popolare Pugliese. Si sono, infatti, conclusi i lavori durati alcuni mesi per dare una nuova immagine all’edificio eretto agli inizi degli anni ’70 dalla famiglia Carofiglio, e che ha ospitato per una decina d’anni uno dei più importanti negozi di abbigliamento in Puglia.

Capisaldi dell’attività di restauro sono stati l’utilizzo di una pietra naturale e di un’innovazione ecologica a basso impatto ambientale. L’opera di restauro è stata effettuata dall’impresa Claudio Guarino su indicazioni progettuali dell’arch. Michele Coccioli (di BPP, laureatosi a Firenze, vive a Casarano) e dell’ing. Mita; l’illuminazione è stata invece realizzata dalla ditta Tecno Service, coordinata dagli architetti Coccioli ed Ingrosso (di Idea luce).

Il lavoro delle sapienti maestranze della ristrutturazione ha restituito alla città uno tra i più suggestivi angoli del quartiere, che costituisce la cerniera tra la parte più antica di Lecce, e quella diventata negli anni sede degli uffici, del lavoro e del commercio, ma anche della cultura e del tempo libero per la presenza di due poli come il Teatro Politeama e la Multisala Massimo. Le foto antiche sono state cortesemente fornite dall’archivio di Filippo Montinari)