Nuova Giunta comunale a Casarano: ma è quella del “governo ombra” dell’opposizione

2058
Fedele Coluccia

CasaranoLa Giunta comunale del neo eletto sindaco Ottavio De Nuzzo tarda ad arrivare, ed i consiglieri di opposizione varano il “governo ombra”, “con il compito di svolgere un’azione critica verso le decisioni del governo in carica”.

La provocatoria iniziativa coinvolge gli eletti delle liste che hanno sfidato il centro-destra, ovvero “Fedele Coluccia sindaco”, “Orgoglio Casarano” e “Puglia popolare”. Fuori dal “governo ombra” resta il Pd, che ha eletto la candidata sindaco Antonella Barlabà.

Le deleghe

A Fedele Coluccia vanno le deleghe ai progetti complessi, sportello Europa, associazioni, sport, urbanistica, lavori pubblici, tributi, avvocatura e contenzioso; a Marco Mastroleo vengono attribuite le “deleghe” alle politiche giovanili, pubblica istruzione, innovazione tecnologica; ad Umberto Totaro sviluppo economico e bilancio; ad Attilio De Marco ambiente, decoro urbano e verde; a Massimo D’Aquino servizi sociali, politiche abitative, famiglia, salute e sanità.
Deleghe “per competenza” sono state assegnate anche ad alcuni non eletti: Adamo Fracasso seguirà programmazione strategica, personale, polizia municipale e sicurezza, Manuela Trianni cultura, marketing territoriale e turismo, Alessandra Bartolomeo eventi solidali, eventi spettacolo, gestione emergenza-randagismo. «Nel prosieguo dell’azione amministrativa, laddove se ne avvertirà la necessità, verranno attribuite ulteriori deleghe per competenza», fanno sapere i promotori.