Nuova associazione intitolata a Samuel Greco, scomparso nel 2010

1534

Samuel GrassoGALATONE. È stata inaugurata lo scorso 25 aprile, in via Santo Spirito 18, l’Asd “Amici del mare” sezione Samuel Grasso (foto), dedicata alla memoria del 34enne galatonese deceduto il 14 agosto di cinque anni fa a causa di un incidente stradale. Alla cerimonia di inaugurazione hanno preso parte la famiglia e i tanti amici di Samuel, il sindaco Livio Nisi, l’assessore allo Sport Aurelio Colazzo, e il campione europeo indoor di salto triplo Daniele Greco. «Una realtà che prende vita principalmente grazie agli amici di Samuel. Questa associazione – ricorda il fratello, Mirko Grasso – sarà il luogo fisico dove ci ritroveremo per coordinare le nostre attività riguardanti il mare e le passioni di mio fratello, tra le quali, come da quattro anni a questa parte, il torneo annuale di pesca sportiva».

L’associazione sin da subito ha voluto, infatti, mantenere vivo il ricordo di Samuel attraverso iniziative dedicate a lui e alle sue passioni. Il giovane, molto noto in paese, perché tra l’altro proprietario del ristorante “Scialabbà”, perse la vita in un tragico incidente in moto. La famiglia, con il “Fondo vittime della strada”, si era costituita parte civile nel processo che  imputava all’automobilista che lo travolse il reato di omicidio colposo. Nel 2012 però il giudice lo assolse con formula piena (“perché il fatto non sussiste”), imputando l’incidente alla scarsa visibilità dovuta alle macchine parcheggiate in prossimità dell’incrocio interessato.