“Note di luna piena” e di jazz: il concerto al faro di Leuca

1277
Musica dal vivo al faro di Leuca

Santa Maria di Leuca (Castrignano del Capo) –  Dopo il successo del primo appuntamento, la rassegna “Note di luna piena” porta nuovamente la musica dal vivo a Leuca: nella serata di venerdì 4 settembre, alle ore 21 sul piazzale del faro presso la basilica, l’associazione Lampus presenta “Oriente”, titolo dell’ultimo lavoro del batterista e compositore Giovanni Scasciamacchia.

Con lui, sul palco illuminato dalla luna e sovrastato dai fasci di luce del faro, quattro stelle del firmamento del jazz: Fabrizio Bosso alla tromba, Daniele Scannapieco al sax tenore, Alfonso Deidda al pianoforte e Paolo Benedettini al contrabbasso. L’ingresso è consentito solo con mascherina. Info, costi e prenotazione biglietti al 347.5169946.

Nuove regole, ma la musica resiste

Paolo Insalata

Esattamente un mese fa, nello stesso contesto si era esibita la pianista Stefania Tallini, affiancata nel finale da Franco Piana al flicorno, ed è stato un grande successo – spiega Paolo Insalata, presidente di Lampus. – Non ci siamo voluti arrendere dimostrando che anche se ci sono delle regole nuove non dobbiamo avere paura di affrontarle”.

Il primo concerto, lo scorso 4 agosto, ha registrato il sold out: nonostante l’ingresso a pagamento, i 200 posti, opportunamente distanziati, sono stati tutti occupati.
L’associazione ha voluto dare un segno deciso di ripartenza e lanciarlo da un luogo fortemente simbolico, definito ‘De Finibus Terrae’, luogo quindi di confine ma nel contempo insediamento centrale nel bacino del Mediterraneo”, conclude il presidente di Lampus.