Gallipoli – “Hanno invitato il Gruppo Caroli e ci saremo con piena convinzione. Possiamo offrire la nostra esperienza a chi magari pensa, dopo essere partito per soddisfare le proprie esigenze e realizzare quanto sognato, voglia tornare qui con la sua preparazione professionale ed inserirsi in un gruppo alberghiero come il nostro che punta a stare aperto e funzionante tutto l’anno”: questo il commento del direttore del Gruppo Caroli Hotels, Attilio Caroli Caputo (foto) a poche ore dal suo intervento domani a Milano, al workshop organizzato dall’Associazione pugliesi a Milano e dall’Università di Bari “Aldo Moro”. Un “incontro al futuro” ovvero “l’innovazione prima dei pasti”.

L’evento, il cui fil rouge è il ritorno in Puglia, accomuna diverse realtà sociali, generazionali ed imprenditoriali, per creare una relazione tra la domanda e l’offerta. La serata ha due protagonisti: da un lato una generazione che ha l’esigenza di partire dalla propria terra verso la conquista di quanto desiderato e la concreta necessità di molti imprenditori di cercare figure professionali, molto spesso non disponibili o qualificate sul territorio. “Questo incontro vuole mettere così a confronto le due facce della realtà attraverso un dialogo partecipato che osservi, analizzi e ascolti sia la prospettiva imprenditoriale, sia quella delle risorse umane che hanno lasciato il paese di origine”, dichiara il presidente dell’Associazione Nicola Tattoli. “Per la costruzione di modelli risolutivi – continua Tattoli – si propone un cambio di prospettiva da entrambe le parti per mezzo di un incontro “reale” proposto dalla nostra associazione, ben radicata sul territorio lombardo e ben connessa, così da mettere in relazione differenti figure professionali, realtà imprenditoriali ed istituzioni con un unico fine: creare network ed opportunità”.

‘Stiamo invertendo la tendenza – dichiara il prof. Gianluigi De Gennaro, delegato del rettore allo sviluppo della creatività – incontro al Futuro, nato dal bisogno di far incontrare imprenditori e ricercatori, connettere innovazioni ed opportunità alle nostre latitudini, diventa occasione per annodare tra loro le reti di chi ha a cuore le proprie origini…e desiderio di tornare. Questo nuovo modo di sentirci ’ insieme’ ci darà la struttura per affrontare le complesse sfide del futuro”. Tra gli ospiti, oltre ai citati, Mariarita Costanza, imprenditrice Cto Macnil; Cesare De Palma, titolare di Thermofluid; Serena Botta, studio legale Lab Law; Viola Tarantino presidente dell’associazione Wedding Planner Puglia; Annalisa Turi e Annamaria Demarinis, Knowledge Transfer Manager BaLab Uniba; Antonio Perruggini, dirigente d’azienda Advisor; Elena Galletti, ceo e co-founder of Joint Innovation Hub; Marco Torchio, ceo Aktive Reply; Pascal Barbato, titolare di Fulgaro Panificatori.

Pubblicità

Commenta la notizia!