Niente scontrino: chiusi per sei giorni

1838

finanza 17 gennaio

CASARANO. Nessuno scontrino fiscale e finiscono nel mirino della Guardia di Finanza di Casarano. Non per la prima volta. I militari, nei giorni scorsi, hanno apposto i sigilli alle attività commerciali di un ambulante di Casarano e di una negoziante, di nazionalità cinese, ad Ugento. Per i due recidivi, ora, c’è la chiusura delle attività per un periodo più prolungato del solito, pari a sei giorni.