“Nessuna ipotesi di chiusura per l’Agenzia delle entrate di Casarano”. Sindaci, però, già mobilitati

563

Casarano – «La chiusura dell’Ufficio territoriale di Casarano non è prevista e non rientra nei programmi del’Agenzia».

È questa la risposta del direttore regionale dell’Agenzia delle entrate, Salvatore De Gennaro, alla notizia riportata ieri da Piazzasalento.it circa la ventilata ipotesi che anche la sede di Casarano possa essere a rischio chiusura, così come accaduto nel recente passato per Gallipoli e Maglie, entrambe finite sotto la scure dei tagli imposti dalla spending review.

L’appello del Sindaco di Taviano

A lanciare l’appello alla mobilitazione è stato il sindaco della vicina Taviano, Giuseppe Tanisi, “preso atto dell’apprensione espressa dai dipendenti dell’ufficio territoriale di Casarano” dando conto di quanto emerso nel corso dell’assemblea sindacale svoltasi lo scorso 6 febbraio, dopo aver fatto deliberare la propria Giunta, per sollecitare tutti i Comuni della provincia ad una mobilitazione per scongiurare ogni ipotesi di chiusura.

Ma l’immediata replica della direzione generale non lascia spazio ad interpretazioni visto che l’ipotesi chiusura non viene neppure presa in considerazione: «Restano, pertanto, garantiti i servizi ai cittadini».

L’intervento del Sindaco di Casarano

Gianni Stefàno

Da segnalare l’intervento anche del sindaco di Casarano Gianni Stefàno che fa sapere: «La notizia della chiusura non ha conferme o riscontri formali per le vie ufficiali, anzi ho notizie che vanno nella direzione opposta. Tuttavia, venuto a conoscenza della notizia, nella qualità di Sindaco di Casarano, sede dell’ufficio dell’Agenzia, e quindi direttamente interessato, immediatamente, nella stessa giornata del 6 febbraio scorso, ho contattato in via informale e chiesto un incontro ad un Ministro della Repubblica, per affrontare l’argomento e scongiurare qualunque ipotetica decisione di chiusura. Dell’incontro chiesto al Ministro e dei relativi contenuti mi impegno a darvene tempestiva informazione».