“Nessun affare illecito con le slot machine”: la risposta dei fratelli De Lorenzis dopo il nuovo sequestro

1243
Racale – Nuovo ricorso in arrivo dopo l’ennesimo sequestro operato sul patrimonio che la Guardia di finanza ritiene riconducibile ai fratelli De Lorenzis di Racale. Già nell’aprile scorso la Corte d’appello di Lecce intervenne per togliere i sigilli a larga parte del patrimonio sequestrato nel maggio del 2018.