Nelle scuole, nei cortili, nei bus, in stazione: Gallipoli invasa per tre giorni dalla poesia locale e internazionale

4426

Gallipoli – Un’immersione a 360 gradi nel mondo della poesia locale e nazionale si terrà nel centro storico di Gallipoli ed in luoghi insoliti della città. Torna da venerdì 11 a domenica 13 ottobre “Gallipoli in poesia festival”, realizzato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Gallipoli con la direzione artistica dell’associazione “Zeromeccanico Teatro” di Ottavia Perrone e Francesco Cortese.

Ospiti d’eccezione della terza edizione saranno l’autore Gianluca Caporaso, con un workshop dedicato alla scrittura fantastica (venerdì 11 ottobre alle ore 16 presso l’aula Magna del Polo 3) e Daniela Maggiulli, l’attivista e poetessa di Riace (sabato 12 ottobre alle ore 9 presso l’istituto Vespucci).

Ospiti Gianluca Caporaso e Daniela Maggiulli

Questa edizione sarà divisa in due parti: nella prima parte, “Agitazione poetiche”, si alterneranno laboratori di poesia, incontri con autori e poeti, mostre, installazioni e dj set poetico che si terranno dalle scuole elementari alle superiori, dai luoghi classici di cultura come la biblioteca comunale alla stazione ferroviaria arrivando fino al bus urbano, per coinvolgere tutti i cittadini di qualunque età. “Un modo alternativo di concepire la poesia come caratteristica innata dei luoghi e delle persone- affermano gli organizzatori –  caricandola di una forte accezione partecipativa ed esaltando la sua trasversalità alle arti visive e performative”.

La seconda parte invece sarà dedicata soprattutto alla poesia gallipolina e salentina con “Oju lampante”, che quest’anno prevede “la poesia nelle strade” (domenica 13 ottobre alle ore 17.30 nel centro storico) e che sarà coordinato da Nadia Marra e Giuseppe Piro.

“Ci sarà infatti un primo esperimento di “glocalizzazione” per preservare il patrimonio emozionale e materiale della città – rilevano gli organizzatori –  rendendo protagonista la gente che ci vive e che ci abita. Ci sarà infatti una sorta di “registro” dei poeti locali, che diventeranno parte integrante di un percorso narrativo per le stradine del centro storico. (nelle foto la Biblioteca comunale e Ottavia Perrone e Francesco Cortese)

 Una inedita gara poetica

Novità assoluta Si terrà anche una gara poetica, “Slam Poetry” riconosciuta ufficialmente dalla Lips, Lega italiana “poetry slam” (domenica 13 ottobre alle ore 20 presso la biblioteca comunale).

Questo il programma della prima giornata: si inizia venerdì 11 ottobre alle ore 9 con “ Poeti bambini”, installazioni per cortili e piazze a cura degli istituti comprensivi del Polo 2 e 3. Alle ore 15.15 si terrà poi un seminario presso l’aula magna del Polo 3 dal titolo “Sulle tecniche del fantastico”, a cura di Gianluca Caporaso. A partire dalle ore 19, si terrà invece il reading “Justalovesong” nella stazione ferroviaria, con la collaborazione di Ferrovie del Sud Est, a cura di Osvaldo Piliego; a cui seguirà il reading “Il colore delle cose fragili” nel bus urbano di Gallipoli, a cura di Cristina Carlà e Serena Gatto, sempre  nei pressi della stazione.

Per concludere la prima giornata infine, alle ore 20.30, appuntamento con lo spettacolo teatrale di “Principio Attivo Teatro” dal titolo “Storia di un uomo e della sua ombra” nel parco di Viale Europa, con Giuseppe Semeraro, Dario Cadei, Leone Marco Bartolo per la regia di Giuseppe Semeraro. Un cartone animato in bianco e nero, un film muto con due attori in carne e ossa intorno a un quadrato bianco, sintesi di una casa invisibile dove si danno battaglia un uomo, il suo fedele palloncino e un dispettoso uomo nero.

Seguendo le tracce poetiche nel centro storico

Nadia Marra
Nadia Marra

Tra gli appuntamenti di sabato 12 ottobre, ci saranno lo spettacolo itinerante di Teatro Koreja “Cavalieri Erranti” (ore 20 presso il Castello), il reading del poeta Emilio Nigro (ore 18 presso “La Casa degli Artisti”), la passeggiata alla scoperta della poesia di Gallipoli a cura di “La Scatola di Latta” di Gianluca Palma di Botrugno (ore 16 presso la stazione) ed il convegno di Giuseppe Semeraro e Leone Marco Bartolo (ore 10.30 presso il liceo Quinto Ennio).

Domenica 13 ottobre nel centro storico si terrà la performance “Temps” di Eliana Marrazzi  e Claudia Fabris con il suo secret show “Cameriera di Poesia”. In serata invece, a conclusione del festival, di terrà il dj set di Jerry Rifle e U.Nico dal titolo “Poetry Party”. In vari luoghi del centro storico ci saranno poi installazioni e mostre grazie a Valeria Puzzovio (Museo civico E. Barba), Enrica Ciurli e Gianle (Netlam), Luisa Carlà (atrio Garibaldi), Carlo Romano (atrio Palazzo Balsamo).