Casarano, nel centro da recuperare c’è sempre piazza S. Giovanni

2500

piazza indipendenza casaranoCASARANO. Il centro della città rischia davvero di trasformarsi in un grande cantiere con la previsione delle opere di riqualificazione anche per piazza Indipendenza (foto) e via Roma. Ciò potrà avvenire grazie alla rimodulazione (concessa dalla Regione) dei finanziamenti già previsti per la sistemazione di palazzo D’Elia (opera da un milione e 900mila euro) e piazza San Pietro (800mila euro).

Dopo aver già completato il restauro (con l’introduzione dei nuovi basoli e l’eliminazione degli alberi) di piazza Garibaldi, e mentre sono in corso i lavori in piazza D’Elia, gli interventi previsti permetteranno di dare nuova veste alle altre strade e piazze del centro. Intanto la Giunta comunale ha dovuto deliberare anche un intervento di “ribasolatura e messa in sicurezza” in piazza San Giovanni Elemosiniere (già piazza Diaz), mai del tutto a posto malgrado il lungo intervento di recupero avviato nel 2000 e ripreso pochi anni dopo.

La necessità, ora più urgente di prima, è quella di evitare insidie e trabocchetti per auto e pedoni in transito a causa della sconnessione di molti basoli. È di alcune settimane fa la notizia della caduta di una signora 80enne trasportata all’ospedale “Ferrari” con varie ferite e contusioni proprio per essere scivolata sui basoli.