Nel castello di Parabita il presepe vivente con gli allievi della scuola paritaria dell’infanzia

1493

Parabita – Apre i battenti domenica 22 dicembre, dalle 18.30 nel Castello di piazza Umberto I, nel centro storico di Parabita, il Presepe vivente della scuola paritaria dell’infanzia “Baby Birbe”.

Protagonisti i piccoli allievi, di età compresa tra i due i i cinque anni. Partendo dall’atrio del maniero e passando per sale interne, corridoi e scuderie, il presepe sarà una Natività completa con la grotta del Bambinello, gli antichi mestieri, scenografie e costumi d’epoca: un lavoro corale, la cui realizzazione ha coinvolto sia la scuola che le famiglie.

Coinvolte le famiglie

“Perché il Natale è un castello pieno di sogni”, spiegano le maestre, è il sogno dei bambini, oltre a doni, regali e giocattoli, è quello di vivere la magia delle feste insieme ai piccoli compagni di scuola e con la propria famiglia, riscoprendosi protagonisti della storia più antica del mondo, la nascita di Gesù.

«Voglio ringraziare tutte le famiglie dei bambini, le mie collaboratrici e la famiglia Papaleo per l’impegno e la dedizione con la quale hanno lavorato insieme a noi in queste settimane, per permetterci di realizzare tutto questo», spiega la maestra Patrizia Caggiula, titolare della scuola.

Le altre date

Oltre all’appuntamento di domenica 22 dicembre, il Presepe, inserito nel cartellone di “Parabilia” dell’Amministrazione Comunale, potrà essere visitato anche il giorno di Santo Stefano e il 5 gennaio, sempre a partire dalle 18.30.