Nel casolare di campagna spuntano cocaina, eroina e un fucile con matricola abrasa: arrestato 25enne

6735

Alliste – Seguono il sospettato sino ad un casolare di campagna e qui trovano non solo droga già confezionata e pronta per lo spaccio ma anche un’arma con varie munizioni. Risale a sabato scorso l’arresto del 25enne di Alliste Francesco Manco da parte degli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Taurisano, diretti dal vice questore Salvatore Federico.

Le indagini, partite da vari appostamenti e pedinamenti, hanno condotto gli investigatori dalle campagne di Ugento fino ad un casolare nel territorio di Alliste, già noto per essere  utilizzato di frequente come base per lo spaccio di stupefacenti. Accanto a tale attività la Polizia immaginava ci fossero anche delle armi, come infatti è stato appurato.

Le indagini proseguono

Dalla perquisizione è spuntato un fucile da caccia calibro 12 con matricola abrasa, occultato sotto il materasso della camera da letto insieme a 94 cartucce. In una busta contenente giocattoli sono state trovate cinque bustine con all’interno 19,95 grammi di cocaina e 38,25 grammi di eroina oltre ad un bilancino di precisione.

Pubblicità

Il giovane è stato condotto presso la casa Circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce, in attesa del giudizio per direttissima, mentre le indagini proseguono anche per appurare se l’arma sia stata o meno utilizzata in occasione di alcuni fatti di sangue.

Pubblicità