Nei bar a consumare malgrado i divieti: sanzionati in 30, chiusi tre locali

1969

Gallipoli –  Diversi i controlli da parte dei carabinieri nel corso degli ultimi giorni per verificare il rispetto della normativa anti-contagio. Non sono mancate le violazioni, ad iniziare dai classici assembramenti nei locali.

In due bar di Tuglie ed in uno di Galatone è stata riscontrata la presenza di alcuni avventori rinchiusi all’interno per consumare al banco malgrado ben oltre l’orario di apertura consentito: nel totale sono state sanzionate 30 persone per il mancato rispetto della normativa anti-contagio, per un totale di 10.400 euro, mentre nei confronti degli esercenti sono state elevate multe per 1.480 euro con contestuale chiusura per cinque giorni dei rispettivi locali.

All’interno di un esercizio commerciale di Sant’Isidoro (Nardò) il 26enne A.C. è stato trovato il possesso di 10,6 grammi di cocaina e di un bilancino. Sette persone sono state segnalate in prefettura dai carabinieri della Compagnia di Gallipoli per uso di sostanze stupefacenti. Il 47enne P. M.P. è stato deferito all’autorità giudiziaria per il reato di “evasione” non essendo stato trovato nella propria abitazione al momento del controllo da parte dei militari.

Investe un donna e scappa

A Gallipoli il 25enne G.S. è stato deferito per aver investito una donna (42enne) sulle strisce pedonale percorrendo lungomare Galilei a bordo di una moto senza neppure fermarsi per prestare soccorso. Una volta identificato e fermato, al giovane è stata sospesa la patente di guida.

Il 46enne C.C. di Galatone è stato deferito per aver fornito false generalità ad un posto di blocco in quanto sprovvisto di patente di guida. A Neviano il 49enne M.C. è stato fermato alla guida malgrado la patente gli fosse stata revocata con provvedimento prefettizio.

Le operazioni dei carabinieri di Maglie

Servizi di controllo a carattere “straordinario” nelle ultime tre settimane da parte dei carabinieri della compagnia di Maglie. Il 64enne B.D.  è stato deferito in stato di libertà perché trovato in possesso di 4,3 grammi di marijuana e quattro piante di cannabis indica (alte circa mezzo metro).

Per guida sotto l’effetto di alcol o droga sono state sanzionate 14 persone mentre altre cinque (non solo di giovane età) si sono rifiutate di sottoporsi ai prescritti esami. Nel corso dei controlli, otto persone sono state segnalate in prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti. Nel totale sono stati sequestrati un grammo di eroina, 9 di marijuana, 0,85 di cocaina e due spinelli.