“Natale a Galatone” coinvolge gli artisti locali, quest’anno soprattutto sul Web

957

Galatone – È un calendario ricco soprattutto di musica quello di “Natale a Galatone”, ciclo di iniziative con cui ogni anno l’Amministrazione comunale colora le festività. Quest’anno, causa Covid, il clima di festa viaggia sul web: fino al 24 dicembre, infatti, 10 artisti galatonesi reinterpretano i brani della tradizione, uno ogni giorno in onda alle 10 del mattino, in una performance fruibile sulla pagina Facebook del Comune.

«Ringraziamo le associazioni, gli artisti, le parrocchie – afferma il sindaco Flavio Filoni – e tutti coloro che hanno donato e doneranno il proprio contributo per augurare, anche in questo tempo di emergenza, momenti di allegria e serenità alla nostra comunità».

Gli artisti

Mauro Longo e Dario Perrone e Sara Longo reinterpretano la nota “A Natale puoi”, la cantautrice Federica Palma propone la sua “Leti it snow”, poi gli appuntamenti con Mauro Maglio e Franco Chirivì (“Buon Natale”) e con Luigi Mariano (“O è Natale tutti i giorni”). Si cambia genere sabato 19 con Mariagrazia Vantaggiato Terragno, Daniela Aloisi e Valerio Toma che dal “Requiem” di Webber porteranno il “Pie Jesù”. Poi la nota “Last Christmas” con le voci di Ugo Busatto e Giulia Margiotta, l’associazione musicale “Salvatore Gira” con “White Christmas” e il medley ad opera di Luigi Bruno e Michele Russo sui pezzi che negli anni 80-90 accompagnavano gli spot natalizi. C’è anche l’associazione “Musicando” con “All i want for Christmas is you”, oltre al giovane Alberto Tuma con la sua versione di “Tu scendi dalle stelle”. Gran finale il giorno di Natale, con il Coro polifonico cittadino, affidato alla direzione della Vantaggiato Terragno, farà i propri auguri con “Note di speranza”.

In programma, sempre online, anche l’incontro “Natale ieri e oggi” (il 22 dicembre, organizza UniTre), la proiezione de “La iscilia ti Natale”, corto del Polo 2 (il 24), la presentazione di “Caro Bimbo” di Alberto Zuccalà (appuntamento il 27), lo studio di tre opere di Caravaggio relative alla Natività, con il “Centro studi Galatana” (il 4 gennaio). Il 5 spazio anche all’associazione “Creattivamens” con la presentazione in diretta del nuovo pezzo costruito nel Museo di Leonardo da Vinci: il carro armato.

Mercoledì 6 ultimo appuntamento nel cartellone con l’estrazione dei premi legati alla lotteria “Io compro a Galatone”, ideata per incentivare l’acquisto presso gli esercizi della città, e al concorso “Presepe in famiglia”.