William Greco

Nardò – È ricco di appuntamenti il weekend che Nardò si appresta a vivere. Venerdì 11 gennaio, alle ore 21, il ritrovo settimanale per appassionati d’auto, nei pressi dei parcheggi del Brikò, organizzato da Apulia Street Custom (accesso libero e gratuito). Sempre alle 21, al Teatro Comunale un nuovo appuntamento con “Lo spettatore incantato”, la stagione teatrale organizzata dal Comune in collaborazione con il Teatro pubblico pugliese e la compagnia Terrammare Teatro: andrà in scena il primo dei due “fuori programma” musicali, ossia Piano Suite, il concerto del pianista neretino William Greco.

Corso per videomaker e sport. Il giorno seguente, sabato 12 gennaio, dalle 15,30 alle 18,30 nella sede dell’Archeoclub Terra d’Arneo (via Principi di Savoia, 63/A) presieduto da Antonietta Martignano, il primo appuntamento con il corso base per videomaker. L’evento è a cura di MediaMorfosi Produzioni di Casarano e del leccese Paolo Damiano Dolce. Alle ore 19, poi, al Pala “Andrea Pasca” è il turno della pallavolo: la Dream Volley Nardò del presidente Sandro Buccarella ospiterà VolleyUp Acquaviva per il 12° turno del torneo di serie C femminile.

Misteri in musica al Comunale. Sempre sabato 12, alle ore 21 intrigante serata al Teatro Comunale con “Anerhlod Nonetheless”, uno spettacolo audio/video caratterizzato da atmosfere decadenti, macabre e da sonorità e immagini oscure e misteriose. Voce e synth di Rosa Angela Alberga, al vibrafono Gabriele Balsano, chitarra e live electronics a cura di Alessandro Aloisi. Ingresso libero.

Pubblicità

Domenica 13 gennaio doppio appuntamento sportivo. Prima al “Giovanni Paolo II” (ore 14,30) per la sfida tra il Nardò del tecnico Roberto Taurino e la Fidelis Andria, che precede i granata di un punto nella classifica del girone H di serie D. Poi al Pala “Andrea Pasca”, dove la Frata Nardò ospiterà Amatori Pescara, un incontro valido per il 16° turno del girone C di serie B: si tratta della prima uscita ufficiale del 2019 tra le mura amiche per gli uomini di coach Gianluca Quarta.

Antonio Ornano

Cabaret e risate a La Fabbrica. Infine, nella serata di domenica 13 (ore 21,30), presso La Fabbrica il cabaret con Antonio Ornano, noto per aver dato voce e volto al biologo naturalista che ha animato diverse edizioni di “Zelig”. Sul palco neretino porterà il meglio del suo repertorio, tra cui i racconti delle fragilità dell’uomo Ornano. Saranno risate con l’animale uomo e le sue dinamiche comportamentali, con particolare attenzione a quelle interne al rapporto di coppia. Info e prenotazioni al 329.4422099.

Pubblicità

Commenta la notizia!