Nardò calcio, lo spettacolare gol di Caputo finisce su “Striscia la notizia”

1386

Nardò – Una vittoria importante impreziosita da un gesto tecnico di raro pregio: a Nardò l’uomo della settimana è Antonio Caputo, l’attaccante granata che nella vittoria per 2 a 1 contro l’Altamura di domenica scorsa ha messo a segno una spettacolare punizione, tanto bella da finire direttamente tra i “gollissimi” di “Striscia lo striscione” la rubrica di satira calcistica di Cristiano Militello su “Striscia la notizia”.

Caputo, brindisino classe ’91, arrivato ad agosto dal Barletta, ha tolto le castagne dal fuoco a mister Danucci, mettendo a segno al novantacinquesimo, in pieno recupero, la traiettoria vincente che ha permesso al Toro di portarsi a 16 punti in classifica nel girone H di serie D, proprio a una lunghezza dall’Altamura: c’aveva pensato ancora lui a sbloccarla con un tiro dalla distanza sullo scadere del primo tempo, per poi subire il pareggio degli ospiti al settantunesimo. Ma l’ex Casarano se l’è voluta portare a casa bucando irrimediabilmente il portiere Donini con una prodezza balistica fuori dal comune, portando alla società del presidente Donadei il trionfo dopo due sconfitte consecutive, e l’ottavo posto in graduatoria.

Anche il club Granata coccola il suo attaccante, al momento con sette reti all’attivo dall’inizio del torneo: “Antonio, ma che hai fatto?” scrive ironicamente l’AC Nardò sui propri social, riproponendo il servizio della trasmissione di Antonio Ricci. «Sono contento innanzitutto per la vittoria, arrivata dopo una sconfitta pesante a Portici – ha dichiarato a caldo Caputo – abbiamo avuto l’opportunità di riscattarci. I sette gol sono merito di tutta la squadra, oggi ho fatto due bei gol e sono molto contento. Ho pensato di farla passare sopra la barriera per renderla difficile per il portiere».