Nardò – Una bella e sana mattinata presso il Pala “Andrea Pasca”, in compagnia dei ragazzi disabili del centro diurno socio-educativo e riabilitativo Armonia (con sede a Nardò): guidati dal coach Fabrizio Durante, i giovani si sono cimentati in esercitazioni, slalom e tiri a canestro, fra risate, divertimento e grande voglia di imparare, emulando le gesta dei giocatori della prima squadra. Quello di venerdì 16 novembre è stato il primo di una serie di appuntamenti che vedranno protagonisti i ragazzi disabili al Pala “Andrea Pasca”.

«Siamo orgogliosi di intraprendere questo percorso con la Frata Nardò – afferma il coordinatore degli educatori del centro Armonia, Pierluigi Polo. – Per noi è estremamente importante consentire ai ragazzi di muoversi, giocare e divertirsi in compagnia. Alla fine, il loro sorriso ci ripaga sempre di tutti i sacrifici compiuti. Il nostro ringraziamento va ai vertici societari del club granata per la sensibilità dimostrata».

«Siamo sempre aperti a questo genere di iniziative – ha aggiunto Fabrizio Durante – e ci auguriamo che con il centro Armonia il rapporto possa cementificarsi ulteriormente con altre attività in programma. La Frata Nardò non è solo pallacanestro ma anche impegno nel sociale, ecco perché siamo sempre aperti al dialogo con tutte le associazioni neretine».

Pubblicità

La mattinata si è conclusa con tiri a canestro e foto di rito, alla presenza del patron della Frata “Andrea Pasca” Nardò Carlo Durante, che ha applaudito i ragazzi, entusiasta per il progetto intrapreso.

Pubblicità

Commenta la notizia!