Alezio – Al via la prima Masterclass in songwriting e produzione musicale, organizzata da Springo Creative Studio e da Matteo Tornesello dei Toromeccanica, che si terrà nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 dicembre presso AreaLab, il laboratorio urbano di Alezio. Obiettivo: formare nuove figure professionali che sappiano creare prodotti musicali commercialmente competitivi, fornendo la possibiltà di entrare in contatto con professionisti di caratura nazionale e internazionale. Il programma del corso rispecchia tutte le fasi della produzione musicale, dalla gestione degli strumenti per realizzare e registrare un brano, fino al controllo dell’”ansia da palcoscenico”.

Tre i docenti che si alterneranno in cattedra durante la due-giorni di formazione: Francesco Musacco, musicista, produttore artistico, arrangiatore, programmatore e fonico con all’attivo collaborazioni con numerosi artisti tra cui Povia, Simone Cristicchi, Alex Baroni, Luca Carboni, Mogol e gli Audio 2, Emma Marrone e Massimo Di Cataldo; Nicco Verrienti, autore e produttore di Casarano, firma dei successi di alcuni grandi del panorama musicale italiano; Franco Simone, cantautore, autore e conduttore televisivo originario di Acquarica Del Capo, amato dal grande pubblico internazionale.
Nuovi corsi e avventure internazionali Si arricchisce il programma di eventi e giornate formative nella struttura di via Toti, gestita in sinergia da Springo e le associazioni Emys (di Gallipoli) e Mediterranea. In programma per il prossimo 8 gennaio un nuovo laboratorio per videomaker, gestito da Springo Creative Studio in collaborazione con Paolo Damiano Dolce (film editor/montatore video) e Luciano Toma (direttore della fotografia). Il corso si focalizza sull’apprendimento delle tecniche per la produzione di un prodotto audiovisivo professionale, a partire dalla sceneggiatura (informazioni al 392/6413170). Mentre dal 18 al 28 febbraio, grazie a Mediterranea, si terrà “Alezio’s got Talent”, l’evento musicale che vedrà protagonisti 31 ragazzi under 30 provenienti da cinque paesi europei (Italia, Bulgaria, Danimarca, Lettonia e Spagna). L’associazione barese è stata incaricata dall’Agenzia Nazionale per i Giovani per l’implementazione del progetto europeo all’interno programma “Erasmus+”, che si svilupperà in una serie di laboratori musicali presso la sala musica di AREA.
Pubblicità

Commenta la notizia!