Musica senza confini per gli Almoraima: concerti nelle Canarie, a Lugano e Como

302
Gli Almoraima
Gli Almoraima

Lecce – Continua il tour promozionale di “Lusìa”, quinto disco degli Almoraima: dopo le due date di fine settembre nelle Canarie (il 29 ad Arrecife e il 30 a Fuerteventura, presso l’Auditorio municipal de corralejo), il gruppo capitanato dal chitarrista e compositore Massimiliano Almoraima si esibirà al Teatro Foce di Lugano, il 3 ottobre.

Il tour si concluderà poi in Italia, allo spazio EuroBurgo di Maslianico, in provincia di Como: l’appuntamento è per il 4 ottobre.

Artisti salentini nel mondo

Gli Almoraima si uniscono così alla compagnia di artisti salentini impegnati in tour europei e mondiali. L’anno scorso, Rachele Andrioli (di Salve) e Rocco Nigro (di Arnesano) sono stati protagonisti di un tour in Sudafrica; mentre a maggio di quest’anno Banda Adriatica, Officina Zoè e gli stessi Andrioli e Nigro si sono fatti ambasciatori della cultura salentina in Albania, Hong Kong, Belgio e Svizzera.

Solo tre settimane fa, inoltre, si aprivano le porte della Royal Albert Hall di Londra all’esibizione del Canzoniere grecanico salentino, presentato dagli organizzatori dei Bbc Proms come gruppo “leggendario”.

“Lusìa”: un album che mescola suoni e culture

Il disco “Lusìa”, prodotto dall’etichetta Anima Mundi con il sostegno di Puglia sounds record 2019, nasce dalla collaborazione artistica tra il fondatore del gruppo Massimiliano Almoraima e altri musicisti provenienti da Italia, Spagna, Albania e Brasile.

Il risultato è un album in cui prende forma un mosaico sonoro seducente e avvolgente, con sfumature di flamenco, latin e jazz nate dalla mescolanza di suoni e culture differenti.

Anche Rachele Andrioli e Rocco Nigro “ospiti” del disco

L’album contiene otto brani originali in cui si alternano le voci della salentina Rachele Andrioli e dell’andalusa Beatriz Salmeròn Martìn, con i musicisti Matteo Resta (basso elettrico), Francesco Pellizzari (percussioni) e Giovanni Ceresoli (palmas). Ospiti dell’album anche il Premio Tenco 2017 Alessandro D’Alessandro (organetto diatonico), Redi Hasa (violoncello) e Alessandro Lorusso (percussioni e programmazione). 

Su Youtube si può ascoltare il videoclip del secondo singolo estratto dall’album, “Sambati”. Il video è stato realizzato da Studio essenza per la regia di Alessandro Rizzello.