Parabita – Un giovane parabitano conquista il podio del primo Formula challenge “Mare e motori” sul miniautodromo tarantino “Pista Fanelli” di Torricella. Lo scorso 9 dicembre, nel corso dell’evento organizzato dalla “Scuderia Basilicata Motorsport”  ad aggiudicarsi la vittoria è stato il 28enne Daniele Cataldo, a bordo della sua Fiat 126 “Super 1000”. Un prototipo “E2sh”, carrozzeria automobilistica e motore motociclistico “Kawasaki Ninja” originale “Zx 10 R” del 2005. L’evento era valido per il 15° Challenge interregionale Puglia, Campania e Basilicata.

La giovane carriera di Cataldo «Ancora non credo di aver raggiunto un traguardo così importante. Continuerò a coltivare questa passione sulla base dei buoni risultati raggiunti nel 2018», afferma soddisfatto il vincitore. Tesserato attualmente con la Scuderia “Salento Motor Sport” di Ruffano,guidata da Antonello Casto, il pilota ha incassato il primo risultato della sua carriera sportiva iniziata nel 2014. Sogna di diventare un costruttore di macchine insieme a suo padre Onofrio, quest’ultimo non solo appassionato di corse ma anche nelle vesti di attore nel film “Rally del Salento” degli anni ‘80. Un risultato per certi versi inaspettato che proietta Cataldo con rinnovato ottimismo verso le prossime manifestazioni pugliesi.

Pubblicità

Commenta la notizia!