Motociclismo, Alessandro Nocco (di Taviano) firma il contratto con Kawasaki

12352
Alessandro Nocco

Taviano – È tempo di tornare in pista per Alessandro Nocco: il motociclista di Taviano ha firmato il contratto con il Team Renzi di Roma per la stagione 2020 ed è pronto a salire in sella a Kawasaki.

Dopo un lungo periodo di inattività, il giovane talento gareggerà nel campionato italiano di velocità con l’obiettivo di affermarsi a livello nazionale.

La carriera

Il 22enne si era fatto apprezzare su scala internazionale al campionato europeo Superstock 600 classificandosi al secondo posto, alle spalle di Franco Morbidelli. Nel 2014 Nocco aveva accarezzato l’idea di competere in Moto2, ma un mancato accordo commerciale fece saltare tutto all’ultimo momento.

Pubblicità

Poi nel 2015 l’infortunio al ginocchio ha ritardato la crescita del tavianese, ma dall’anno prossimo il salentino avrà finalmente la chance che potrebbe rilanciarlo nel motociclismo che conta.

Alessandro Nocco in pista

La grande occasione dopo lo stop

Nonostante il periodo lontano dalle piste, Nocco ha continuato ad allenarsi per tenersi pronto in attesa della grande opportunità. “Sono entusiasta di aver raggiunto l’accordo per l’anno prossimo con un team così importante – spiega il giovane talento. – Dopo un anno in officina ho grande voglia di far bene e di mettermi in discussione. Avrò anche la possibilità di gareggiare nelle due tappe del campionato mondiale Supersport e Misano Adriatico”.

“In occasione dell’ultima prova del campionato italiano, il prestigioso team Renzi mi ha chiamato per disputare la gara sul circuito di Vallelunga – racconta il driver cresciuto sulla pista pugliese di Binetto. – Sul tracciato romano sono arrivato decimo e tredicesimo nelle due manche. Un risultato piuttosto importante, che ha convinto il team a mettermi sotto contratto e a puntare su di me”.

Pubblicità